Crespaia trae il suo nome dall’energia delle increspature del mare che si unisce idealmente a quella dell’aia, da sempre luogo d’incontro e di scambio.

Image thumbnail

Il Territorio

Sospesi tra terra e mare

In questo nome, in questa immagine sfumata si intravede il fermento di una cantina che si propone come luogo aperto, nato per abbracciare la qualità in ogni sua forma, che accoglie il territorio e la sua eterogeneità.

Crespaia si trova a Località Prelato, insediamento del Signore che custodiva anticamente i terreni.

Si trova a 3 km dal mare ad un’altitudine di 150 m; questa vicinanza al Mar Adriatico dona ai vini dei caratteri unici che emergono al naso e al palato.

Le vigne sono rivolte da Sud a Nord; l’esposizione è stemperata dai dolci venti marini che, attraverso le insenature collinari, rinfrescano le vigne e le avvolgono.

2568
Ore di sole
37
awards won
4
Tipi di vino
2167
Consumatori Felici

Compare qui Fano, la nostra città, centro di fondazione romana, Fanum Forntunae, dove scorre il fiume Metauro, che dona il nome alla nostra vallata dove cresce il Bianchello del Metauro. 

È stato il teatro della storica Battaglia del Metauro tra Romani e Cartaginesi avvenuta attorno al 207 a.C., descritta dallo storico Tacito.

Si racconta, infatti, che la sera prima della battaglia i Cartaginesi abbiano alzato un po’ il gomito con un certo “nettare” (si pensa stesse parlando proprio del Bianchello!) e che questo abbia aiutato i romani a vincere il giorno seguente.