Insieme per un Natale solidale 🎄

Ricerchi un vino biologico di qualità?

Sei nel posto giusto!

La nostra missione: farti scoprire le Marche.

Crespaia: sospesa tra terra e mare. Vediamo la vista direzione Sud-Nord di Crespaia. L'ambiente collinare circonda la tenuta, immersa nei vigneti. Al centro cediamo l'antica chiesa del Prelato, costruzione del XVIII secolo.

Crespaia racconta il territorio

Siamo un'azienda biologica di Fano.

Coltiviamo due vitigni autoctoni marchigiani: Bianchello del Metauro e Colli Pesaresi Sangiovese, gemme uniche del nostro territorio.

La nostra storia

Domande frequenti

Cosa significa Crespaia?

Crespaia è un nome di fantasia.

È un'immagine che racchiude l'essenza del nostro territorio e della nostra azienda vinicola: parla dell'incontro tra la "Crespa" dell'onda, che ci rinfresca, e l' "Aia" contandina, che ci accoglie e abbraccia.

Purché il tappo a vite?

Da sempre utilizziamo il tappo a vite.

Questa è scelta è guidata da semplici ragioni:

1. Qualità; con il tappo a vite, infatti, il prodotto non è intaccato dall'esterno e si conserva al massimo della sua forma.

2. Tecnica; la micro-ossigenazione consente al vino di invecchiare mantenendo le proprie caratteristiche organolettiche, esaltandole.

3. Consapevolezza; il tappo a vite garantisce un consumo consapevole del vino: può essere chiuso e conservato per più a lungo.

I nostri vini sono freschi, gentili, minerali: il tappo a vite è il nostro miglior alleato per rispettarli e esaltarli.

Perché la vendemmia a mano?

Crespaia ha un obiettivo sopra tutti: la qualità.

Grazie alla vendemmia a mano possiamo:

1. Rispettare la natura, non praticando metodi di raccolta invasivi e aggressivi.

2. Scegliere solo le migliori uve, proprio perchè al momento della raccolta i grappoli sono raccolti a mano.

3. Lavorazione, raccogliendo a mano in piccoli secchi, il grappolo non si schiaccia e mantiene la sua integrità fino al momento della pressa.

1 of 4